Massaggi

l massaggio in sé presenta diversi benefici:

  • Rende la pelle più sana e luminosa

  • Allenta la tensione

  • Stimola la circolazione sanguigna e linfatica.

  • Si eseguono diversi tipi di massaggio:

  • antistress

  • decontratturante

  • californiano

  • massaggio plantare

  • linfodrenante

Oltre a scaricare la tensione nervosa, il massaggio antistress può aiutare a recuperare la coscienza corporea alterata, cioè aiuta a ridefinire i confini e a prendere consapevolezza dei segnali che il nostro corpo ci invia; utile in caso di obesità.

Il massaggio ha funzione analgesica, in quanto, da una parte stimola la produzione di endorfine, sostanze a riconosciuta azione antalgica, e dall'altra induce al rilassamento muscolare. In oltre ha un'azione diuretica con conseguente rimozione dei liquidi interstiziali e della linfa ristagnante; disintossicando l'organismo.

  • La riflessologia plantare è una tecnica curativa che prende spunto dall’antica medicina tradizionale cinese, e si basa sui concetti di riflessologia ed energia. Il principio di base è quello secondo cui sulla pianta del piede si riflette ogni altra parte del nostro organismo, come se si trattasse di una specie di mappatura di ogni singolo organo interno o apparato. In termini più scientifici, si può dire che ogni zona della pianta del piede è connessa, tramite una terminazione nervosa, a una parte della colonna vertebrale, che a sua volta la mette in contatto con un organo. Di conseguenza, ogni tipo di stimolazione o manipolazione eseguita su una parte del piede si andrà a riflettere, con effetti positivi o negativi, sull’organo a essa collegato.